Stefano Gabbana vs Miley Cirus

“Non è mai stato un sogno di mio fratello essere un modello, è uno dei musicisti più talentuosi che le mie orecchie abbiamo avuto la fortuna di ascoltare, ma è un tratto caratteristico della famiglia Cyrus provare qualsiasi cosa almeno una volta e abbracciare opportunità che ti incoraggino a fare un passo fuori dalla tua comfort zone”. “D&G, sono fermamente in disaccordo con le tue politiche, ma appoggio lo sforzo dell’azienda di celebrare i giovani artisti e fornire una piattaforma in grado di far brillare la loro luce, cosicché tutti possano vederla”.

La replica schietta e spontanea di Stefano Gabbana:

“Noi siamo italiani e della politica non ci interessiamo, di quella Americana ancora meno”. “Noi facciamo abiti e se tu pensi di fare politica con un post sei semplicemente un’ignorante. Non abbiamo bisogno dei tuoi post e dei tuoi commenti. La prossima volta ignoraci per favore!”.

Successivamente, lo stilista ha rimarcato il suo disappunto aggiungendo che “Per il tuo stupido commento non lavoreremo più con tuo fratello ❤❤”

Probabilmente si tratta di un misunderstanding in quanto quasi certamente Miley parlava di politica nel trattare pelle animali per gli abiti D&G, piuttosto che del recente polverone sollevatosi per la questione su Melania Trump che veste D&G.

Annunci

Chi é Jeremy Meeks

Classe 1984, è nato il 7 febbraio in California. Finisce in galera per il possesso di un’arma da fuoco e diventa popolare quando il Dipartimento della Polizia di Stockton decide di pubblicare la sua foto segnaletica sulla pagina Facebook. In poco tempo colleziona più di 13 mila likes diventando una celebrità.

Occhi azzurri, fisico scolpito e tatuaggi. Così Jeremy conquista tutti diventando uno dei modelli più richiesti dalle agenzia di moda.

una volta uscito da prigione ha aperto la sfilata americana di Philip Plein e posato per Dolce e Gabbana, é considerato il criminale più sexy del mondo e una vera star anche sui social!

Jeremy è felicemente sposato con Melissa Meeks con cui ha tre bambini tra cui Jeremy Meeks jr.

Boycott D&G

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno risposto alle critiche social per gli abiti indossati da Melania Trump con un sit-in ironico. Protagonisti gli immancabili Millennials che hanno animato una finta protesta. Gabbana: «Rispondiamo all’odio girandolo in una risata. Gli altri ci boicottano? Noi rincariamo la dose e ci autoboicottiamo».

Gabbana: «Rispondiamo all’odio girandolo in una risata. Gli altri ci boicottano? Noi rincariamo la dose e ci autoboicottiamo». Dolce: «Chi ci critica vuol dire che critica l’amore, la famiglia, il dolce vivere, la bellezza in generale».

One love Manchester: in diretta streaming contro la paura

  Il nuovo attacco terroristico del 3 giugno a Londra non ha fermato le numerose perone presenti all’Old Trafford Cricket Ground per lo show di beneficenza voluto dalla popstar americana a sostegno delle vittime dell’attentato suicida del 22 maggio. Aperto da Marcus Mumford, ovazione per Take That e Robbie Williams. Sul palco anche Justin Bieber, Coldplay, Katy Perry, Miley Cyrus, Pharrell Williams, Usher, the Black Eyed Peas, Niall Horan e ovviamente Ariana.

Prima della sua performane con un comunicato stampa il suo manager afferma “Sarà un messaggio all’odio e alla paura: non vincerete mai. Non dobbiamo aver paura e in tributo a quanti sono stati colpiti qui ma anche nel mondo, metteremo assieme le nostre voci e canteremo ancora più forte”
Potete seguire il comcerto streaming su Rai 1 o sui canali di Ariana Grande.

Blog su WordPress.com.

Su ↑